Russia bianca. L’Esilio come tempo di Grazia

(Nell’immagine: “Russia Bianca. L’esodo”. Dmitrij Beljukin. 1992-1994.) La Chiesa russa fa memoria oggi di tutti i nuovi martiri e confessori che patirono la persecuzione e la morte sotto la tirannia bolscevica. A questa moltitudine di martiri e confessori – spesso ignoti al mondo ma non a Dio – mi piace unire quanti dovettero bere l’amaro…

La santa mitezza della Chiesa (Patriarca Tichon)

Il 5 novembre del calendario ecclesiastico (18 novembre secondo il calendario nuovo) la Chiesa ortodossa russa fa memoria dell’elezione al trono patriarcale del santo patriarca Tichon. Si tratta di una delle figure più recenti e più alte della santità russa. Tichon diventa patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ dell’inizio della notte della chiesa…

La passione di Vladimir

25 gennaio (7 febbraio del nuovo calendario). Le  migliaia di nuovi martiri e confessori della fede che hanno reso testimonianza a Cristo nella persecuzione anti-religiosa nella Russia post-rivoluzionaria del XX secolo sono strettamente legati a questa data, non solo perché in questa giornata la Chiesa celebra la loro memoria ma perché è in fondo il…