Non accostiamoci a una bara ma a Maria sempre viva (K. Kamyshanov)

Proponiamo in occasione della Dormizione della Madre Dio una riflessione di padre Konstantin Kamyshanov (Armavir, 1960), valente architetto e restauratore russo, sacerdote dal 2009. Attualmente serve nel monastero della Trasfigurazione di Ryazan. Che peccato che Cristo ci abbia lasciato. Perché non è rimasto con noi? Lo avremmo visto e ci saremmo rallegrati in Lui e…