Le donne della santa Rus’

La seconda domenica dopo Pasqua  vengono ricordate le mirofore, cioè le “portatrici di miro” (in slavo mironosicy), che all’alba di Pasqua si recarono al sepolcro di Gesù per completare le cure funebri con unguenti aromatici. La Chiesa ortodossa russa nel tempo ha scelto questo giorno per la celebrazione delle donne, dando una dimensione cristiana ad…

Omelia del Patriarca Kirill nella IV domenica di Quaresima

Per la particolare importanza delle parole di sua santità il Patriarca Kirill sull’attuale situazione determinata dalla diffusione del virus COVID-19 riportiamo il testo integrale dell’omelia pronunciata dal capo della Chiesa ortodossa russa il 29 marzo 2020 nella Cattedrale di Cristo Salvatore alla fine della Divina liturgia di san Basilio celebrata nella IV domenica di Quaresima….

Stupore e bellezza di un incontro

La Santa Rus’ non è un’idea politica, non coincide con i confini della Federazione russa, non è una bandiera o un progetto imperiale. La Santa Rus’ è Vangelo incarnato, vita in Cristo, testimonianza di fede e di vita illuminata e tramandata attraverso i secoli dai grandi santi della Rus’, dai grandi principi Vladimir e Olga…