Cristianesimo – Padre Aleksandr Men’

All’alba del 9 settembre 1990, mentre si sta recando a celebrare la divina Liturgia nella sua parrocchia, viene assassinato a colpi d’ascia Aleksandr Men’, presbitero del Patriarcato di Mosca e animatore di primissimo piano della rinascita culturale e spirituale della Russia dopo il tramonto del regime sovietico. Men’ era nato nel 1935, in una famiglia…

Il legame tra la Santa Rus’ e la chiesa di Santa Sofia

Il Primate della Chiesa ortodossa russa ha espresso una profonda preoccupazione per i richiami di alcuni politici turchi al cambiamento dello status attuale di uno dei monumenti più importanti della cultura cristiana – la chiesa di Santa Sofia. Ecco il testo della dichiarazione del patriarca Kirill che bene evidenzia il profondo legame tra l’antica basilica…

Le donne della santa Rus’

La seconda domenica dopo Pasqua  vengono ricordate le mirofore, cioè le “portatrici di miro” (in slavo mironosicy), che all’alba di Pasqua si recarono al sepolcro di Gesù per completare le cure funebri con unguenti aromatici. La Chiesa ortodossa russa nel tempo ha scelto questo giorno per la celebrazione delle donne, dando una dimensione cristiana ad…

Messaggio pasquale del Patriarca Kirill

Messaggio pasquale di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ ai membri dell’episcopato, del clero, ai monaci e alle monache, e a tutti i fedeli figli e figlie della Chiesa Ortodossa Russa.   Amati fratelli nell’episcopato, reverendi padri, venerabili monaci e monache, cari fratelli e sorelle! CRISTO E’ RISORTO! Per la…

Russia bianca. L’Esilio come tempo di Grazia

(Nell’immagine: “Russia Bianca. L’esodo”. Dmitrij Beljukin. 1992-1994.) La Chiesa russa fa memoria oggi di tutti i nuovi martiri e confessori che patirono la persecuzione e la morte sotto la tirannia bolscevica. A questa moltitudine di martiri e confessori – spesso ignoti al mondo ma non a Dio – mi piace unire quanti dovettero bere l’amaro…

Lo starec Zosima (F. Dostoevskij)

Il vecchio starec Zosima è uno dei personaggi più affascinanti de “I fratelli Karamazov” di F. Dostoevskij. Si tratta di una figura che probabilmente rispecchia in sé tutti i volti di quegli starcy che il romanziere russo aveva incontrato e frequentato nella sua vita, volti che così tanto lo attraevano. E’ probabile che lo sguardo…

Il battesimo del popolo della Rus’ (988)

  Il brano che segue è tratto dalla Cronaca degli anni passati (o Cronaca di Nestore, o Manoscritto Nestoriano) che è la più antica storia della Rus’ in lingua slava che la tradizione attribuisce al monaco Nestore della Lavra delle Grotte di Kiev.  Si tratta di uno stupendo affresco del momento del battesimo di massa del popolo…

Parole dalla Santa Rus’ – san Tichon di Zadonsk

“Se qualcuno vuole lodare Dio nella vita eterna, allora non cesserà di lodarlo e glorificarlo nel tempo presente”. San Tichon di Zadonsk (1724-1783) fu monaco e vescovo della Chiesa russa. Nel 1758 ricevette la tonsura monastica e fu ordinato presbitero. Eletto vescovo di Voronež nel 1763, Tichon si ritirò dopo soli cinque anni nel monastero di…

Dove non c’è lotta non c’è virtù

In tempi duri e di prova è bene ricordare queste illuminanti parole di san Giovanni di Kronstadt: “Non temere il conflitto, non fuggirlo. Dove non c’è lotta, non c’è virtù; dove la fede e l’amore non sono tentati, non è possibile essere sicuri che siano realmente presenti. Essi sono provati e rivelati nelle avversità, cioè…

Pokrov, tempo di vicinanza

Nella Rus’ la festa di Pokrov (della protezione o intercessione della Madre di Dio) ha in un certo senso perso la sua origine bizantina, il suo riferimento storico, per tuffarsi nelle profondità dello spirito russo e mischiarsi con la quotidianità degli uomini. Il velo della Madre di Dio che viene celebrato come protezione più che…

Cercare la verità di Cristo e difenderla

Pubblichiamo il messaggio di sua Santità il patriarca Kirill e del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa nel 1030° anniversario del Battesimo della Rus’. Benedetto il Signore Gesù Cristo che è giunto ad amare un nuovo popolo, la terra russa e lo ha illuminato con il santo battesimo (Cronaca degli anni passati) Beneamati nel Signore,…

Sulla nave di padre Oleg

Mentre padre Oleg Artëmov mi versava ancora un po’ di vino in una tazza e mi mostrava sul suo computer video della Kamchatka e della base dei sommergibili nucleari pensavo a chissà quanti marinai erano stati rassicurati dal sorriso, dagli occhi azzurri e dall’affabilità nella piccola e umile cabina della nave oceanografica della marina russa…