Coronavirus, morto l’arciprete Ageikin

339027.p

MOSCA, 22 APRILE – Il rettore della Cattedrale della Teofania in Elokhovo a Mosca, l’arciprete Alexander Ageikin, è deceduto il martedì di Pasqua, 21 aprile 2020, nell’ospedale Lapino di Mosca a causa del Coronavirus.

Padre Alexander aveva 48 anni. Nato l’8 giugno 1971 nel distretto di Mosca, padre Alexander si era laureato all’Istituto degli Archivi Storici dell’Università Statale Russa delle Scienze Umanistiche. Ordinato diacono il 7 aprile 1996 venne assegnato alla Chiesa dell’Annunciazione della Santissima Madre di Dio a Fedosin, vicino a Mosca, e dal 2000 al 2013 ha prestato servizio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.

Nel 2012 è stato ordinato sacerdote dal Patriarca di Mosca Kirill è contestualmente  elevato al rango di arciprete. Nel marzo 2013 è stato nominato rettore della Cattedrale della Teofania in Elokhovo, l’ex cattedrale patriarcale in epoca sovietica.

Nel 2016 è stato nominato Presidente del Consiglio patriarcale per lo sviluppo del canto liturgico e nel 2017 Vice capo della Segreteria amministrativa del Patriarcato di Mosca.

Memoria eterna!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...