Giorni cattivi

In ricordo dell’ingresso di Gesù a Gerusalemme, episodio del Vangelo letto la Domenica delle Palme, Pasternak compose la poesia «Giorni Cattivi».

In questa poesia attribuita da Pasternak a Jurij Zivago, il medico con la passione per la scrittura protagonista del romanzo, si legge:

Quando nell’ultima settimana

venne a Gerusalemme,

gli osanna gli risuonavano incontro,

dietro gli si affrettavano con rami.

Ma poi, giorni sempre più foschi e crudeli

da non raggiungere i cuori con l’amore,

i sopraccigli corrugati a sprezzo,

ed ecco l’epilogo, la fine.

L’autore del dottor Zivago coglie mirabilmente l’atmosfera della Domenica delle Palme e soprattutto quella dei giorni della Santa e Grande Settimana. Sì sono giorni santi perché conducono alla Pasqua ma sono anche giorni cattivi perché emergono tutta la falsità, la codardia e l’odio che possono risiedere nel cuore dell’uomo.

Gli osanna di chi “dietro si affrettava con i rami” presto si sarebbero sostituiti con i “crocifiggilo” di ha “i sopraccigli corrugati a sprezzo”.

Sono giorni cattivi, giorni drammatici perché davanti al Cristo che viene a immolarsi si disvela anche la grettezza del cuore umano:

Egli era nel mondo,
e il mondo fu fatto per mezzo di lui,
eppure il mondo non lo riconobbe.
Venne fra la sua gente,
ma i suoi non l’hanno accolto.

(Gv 1, 10-11)

Eppure questi giorni cattivi sono necessari per prepararci al Giorno, all’ottavo giorno. Quello della Resurrezione, della gioia senza fine così diversa da quella estemporanea  della Domenica delle Palme.

Attendiamo un Giorno luminoso, l’ottavo, la Domenica, quel giorno d’amore che è  capace di riscattare tutti i giorni cattivi di quella settimana di passione che è la nostra vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...